Greenpeace contro l’Enel nucleare

18 aprile 2007.

Pubblicato su Altrenotizie e Carta.org

E’ partita una campagna internazionale di protesta di Greenpeace contro la decisione dell’Enel di investire 1,8 miliardi di euro per il completamento di due reattori nucleari a Mochovce, in Slovacchia. Altrenotizie.org aveva già seguito la questione, nel marzo scorso: Enel ha acquisito nell’aprile 2006 il 66% Slovenske Elektrarne, la principale azienda elettrica slovacca, ed ha firmato un accordo con il governo di Bratislava circa la costruzione del terzo e quarto gruppo dell’impianto nucleare di Mochovce, da 440 MW ciascuno.
Gli attivisti italiani di Greenpeace hanno distribuito, a partire dal 17 aprile, di fronte alle sedi delle banche nelle principali città italiane degli ironici fac-simile della pubblicità dell’Enel, in cui mostrano che il colosso energetico italiano, anziché investire sull’innovazione, investe in una centrale di tecnologia sovietica addirittura precedente al disastro di Cernobyl. “La vera rivoluzione è tornare al nucleare. Sovietico”, si legge nel depliant distribuito oggi. Ironia, d’accordo, ma con un’importante verità: si è scelta la tecnologia obsoleta, e meno sicura, perché è quella meno costosa, lasciando però invariati i profitti.
Continue reading Greenpeace contro l’Enel nucleare

L’Enel alla conquista della Spagna

9 aprile 2007

Pubblicato su Altrenotizie

Dopo un lungo testa a testa con la tedesca E.On, durato 18 mesi, Enel, insieme alla spagnola Acciona, riesce ad acquisire nel prossimo mese di luglio la società elettrica Endesa, la più grande in Spagna con 13 milioni di clienti e impianti per 21.400 mw, proprietaria di centrali nucleari e a rinnovabili. Immediata la dichiarazione dell’amministratore delegato Fulvio Conti: “Un gruppo che potrà sviluppare notevoli sinergie e fin da subito farà crescere del 25% l’utile per azione dell’Enel”. Infatti, Endesa, con l’11,84% del mercato delle energie rinnovabili in Spagna é leader in Europa. Quando sarà concluso il contratto con con Enel e Acciona, ci troveremo davanti ad un colosso energetico con una potenza totale di 90 mila megawat, una capitalizzazione di 90 miliardi di euro, la presenza in 22 paesi in quattro continenti e 55 milioni di clienti. Dati che vengono superati solo dalla francese Edf.

Continue reading L’Enel alla conquista della Spagna