Niente di nuovo in Cecenia

10 febbraio 2006

Pubblicato su Altrenotizie

Tredici morti e 28 feriti è il bilancio, che potrebbe aumentare nelle prossime ore, dell’esplosione che la sera del 8 febbraio scorso ha completamente devastato una base militare russa a Kurchaloi, in Cecenia, un villaggio a poche decine di chilometri dalla capitale Grozny. Lo riferisce l’agenzia di stampa russa Interfax.
Lo scoppio ha dato vita ad un incendio che ha completamente distrutto l’edificio. Tutte le vittime sono militari del battaglione speciale Vostok dell’esercito russo di stanza in Cecenia.
Un battaglione speciale agli ordini di una figura controversa nel panorama politico e militare caucasico: Sulim Iamadaiev, ceceno, ex militante ai vertici della guerriglia indipendentista, poi alleatosi con i russi nel 2002, con clamoroso “cambio di campo”. Un battaglione specializzato nella repressione della guerriglia, composto da 5000 uomini. Un battaglione mal visto dai ceceni, in quanto composto in gran parte da soldati ceceni che hanno scelto di essere al servizio della Russia. Un battaglione tristemente noto per i metodi piuttosto sbrigativi con cui agisce nei confronti dei ribelli indipendentisti e dei sospettati.

All’inizio l’esplosione, avvenuta alle le 20.30 ora di Mosca, le 18.30 italiane, è stata attribuita ad una fuga di gas, escludendo immediatamente la pista dell’attentato terroristico. Lo stesso Ministero dell’Interno del governo filo-russo Ceceno si è affrettato a dare questa versione dei fatti.
La mattina dopo, invece, la procura militare di Mosca, per mezzo del suo portavoce Mikhail Renskov, non ha escluso la pista terroristica.
Anche il colonnello Akhmet Djerkhanov dell’esercito russo ha annunciato l’apertura di un’inchiesta e che la pista dell’attentato non è affatto da escludere.

Sono in molti, e non solo da parte moscovita, a pensare ad una ripresa degli attacchi da parte dei guerriglieri secessionisti, soprattutto dopo le operazioni speciali di repressione compiute dai russi sul territorio settentrionale della Cecenia la scorsa settimana, operazioni che hanno portato all’arresto di una trentina di sospetti militanti ed alla morte di tre guerriglieri agli ordini di Shamil Basaiev. Da più parti c’è chi tenta di insinuare l’idea che l’esplosione nella caserma sia stata la risposta indipendentista al giro di vite russo.
Da parte dei ribelli di Basaiev, invece, il silenzio assoluto. Né rivendicazioni né smentite, secondo una logica che non è nuova alle formazioni armate dell’area: tacere per non dare alcuna informazione al “nemico russo”. Una strategia mediatica che vuole limitare le rivendicazioni solo per quanto riguarda le azioni più eclatanti e svolte in territorio russo, o almeno fuori del territorio della Repubblica cecena. Un esempio di ciò? L’episodio del 14 giugno 1995, quando una sessantina di guerriglieri agli ordini dello stesso Basaiev attaccarono la città di Budionnovsk (Russia meridionale), tentando di distruggere una fabbrica chimica e poi occupando l’ospedale cittadino.
Lo stesso è avvenuto per il celebre assalto al teatro Dubrovka di Mosca e così via, fino alla scuola di Beslan.
Viceversa, nelle piccole azioni e soprattutto per le azioni militari svolte entro i confini ceceni, la strategia è quella di non rivendicare e non smentire, mantenendo perennemente alta la tensione senza prestare il fianco alle accuse russe.

Fatto sta che l’esplosione della caserma di Kurchaloi, si tratti o no d’incidente, rischia di essere oggetto dell’ennesima inchiesta dall’esito tanto politico quanto scontato da parte russa, che verosimilmente potrebbe condurre, se sfruttata, ad una nuova escalation militare nella regione.
Giova ricordare che il 26 gennaio scorso, il Consiglio d’Europa ha espresso una risoluzione con la quale si invita la Russia a mantenere una maggiore attenzione circa le violazioni dei diritti umani in Cecenia. La risposta russa è stata il portare nella repubblica caucasica un’operazione speciale militare nei giorni immediatamente successivi. E l’8 febbraio è esplosa una caserma dell’esercito moscovita.
Risposta cecena o incidente che sarà sfruttato per dare altre colpe ai ceceni per ora non si sa, ma quel che è certo è che ci troviamo di fronte ad uno scenario che indica decisamente una nuova fase calda nella regione del Caucaso.
Proprio nel momento del turno di presidenza russa del G8. O proprio per questo.

10 thoughts on “Niente di nuovo in Cecenia”

  1. I must point out my gratitude for your kindness for individuals who have the need for guidance on this important area of interest. Your real commitment to passing the message across has been extraordinarily helpful and has always enabled workers just like me to achieve their ambitions. Your own helpful publication denotes this much a person like me and especially to my office workers. With thanks; from each one of us.

  2. I would like to point out my respect for your kindness supporting individuals that actually need help with this important matter. Your real commitment to passing the message all-around has been exceptionally functional and have surely allowed associates just like me to arrive at their targets. Your own important tutorial signifies much a person like me and further more to my office colleagues. Thanks a lot; from each one of us.

  3. I have to show my admiration for your kindness supporting those individuals that need help on this particular area. Your real commitment to passing the message around appears to be incredibly productive and have usually enabled people much like me to get to their dreams. Your personal invaluable facts implies so much a person like me and additionally to my colleagues. Thanks a lot; from everyone of us.

  4. I would like to voice my affection for your generosity giving support to folks who actually need help on this particular situation. Your special dedication to passing the solution throughout turned out to be really important and have continually enabled others just like me to attain their aims. Your personal useful help entails a lot to me and much more to my office colleagues. Regards; from all of us.

  5. I want to point out my respect for your generosity giving support to individuals who absolutely need assistance with the area. Your very own dedication to passing the message all through was surprisingly effective and have specifically empowered many people just like me to reach their pursuits. Your own warm and friendly tips and hints can mean a great deal a person like me and even more to my colleagues. Thanks a ton; from everyone of us.

  6. I would like to convey my gratitude for your kindness in support of men who should have assistance with the subject. Your very own commitment to passing the message around appears to be exceedingly productive and has surely helped people just like me to realize their objectives. Your interesting recommendations entails so much to me and even more to my mates. Warm regards; from everyone of us.

  7. Thank you for all your valuable efforts on this blog. My mom loves getting into investigation and it’s easy to understand why. All of us hear all regarding the compelling way you convey reliable solutions by means of your web blog and therefore improve contribution from others on the theme so our favorite princess is actually being taught a great deal. Take pleasure in the remaining portion of the new year. You’re conducting a first class job.

  8. I must point out my appreciation for your generosity supporting those individuals that have the need for assistance with the area. Your very own dedication to getting the solution around appeared to be exceedingly valuable and have without exception enabled people just like me to achieve their targets. Your own useful tutorial entails a whole lot to me and substantially more to my fellow workers. Regards; from everyone of us.

  9. I want to show my love for your generosity supporting those who should have help with your concern. Your personal commitment to passing the message all around had become pretty useful and has in every case made those much like me to get to their pursuits. Your personal warm and friendly tips and hints can mean this much to me and far more to my office workers. Thanks a lot; from each one of us.

  10. I precisely wanted to appreciate you all over again. I am not sure the things that I would have created without the actual opinions shared by you concerning my topic. It was actually a daunting matter in my view, but taking a look at a specialized style you handled that made me to weep for joy. I am grateful for the guidance and in addition hope you are aware of a powerful job that you are getting into teaching people through the use of your blog post. I’m certain you haven’t come across all of us.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *